Abbiamo voluto ricordare

alla giunta che sono passati due anni dal voto e che noi non ci stancheremo di ricordare:

 i 4 semplici punti della delibera stabiliscono che:

1. la fornitura d’acqua non venga sospesa nel caso di morosità e il quantitativo minimo vitale sia sempre erogato.
2. la tariffa sia resa più equa, soprattutto per i nuclei familiari più numerosi, senza aumenti per altre utenze.
3. venga creato un fondo per le utenze disagiate attingendo dall’utile dell’ente gestore.
4. il Comune impieghi una parte della propria quota di dividendi Hera per completare la copertura delle bollette delle utenze disagiate.

Il Comitato 2SI Acqua Bene Comune Padova