Scarica il comunicato in PDF

AGESCI
associazione guide e scouts cattolici italiani
———————————————————————————————–
Zona PADOVA COLLEMARE – v. Vescovado, 29 c/o Casa PioX , 35141 Padova
C.F. 92001830287
Banca Popolare Etica – v. N. Tommaseo,7 35131 Padova
codice IBAN IT90 T050 1812 1010 0000 0107 608
OGGETTO: Comunicato Stampa sull’Acqua bene comune.
La Zona A.G.E.S.C.I. Padova Collemare, riunitosi in assemblea a Monselice il giorno 07 maggio 2010, in seguito all’approvazione della mozione “ACQUA BENE COMUNE” ha provveduto a definire la posizione della nostra Zona rispetto all’iniziativa referendaria “L’acqua non si vende”.
In accordo con il Consiglio Generale A.G.E.S.C.I., riunitosi a Bracciano (RM) dal 30 aprile al 2 maggio 2010, la nostra Zona sostiene il Comitato promotore del referendum abrogativo della normativa sulla privatizzazione dell’acqua (legge Ronchi), collaborando con esso secondo modalità rispettose delle nostre peculiarità educative, appoggiando la campagna di raccolta firme, curando la sensibilizzazione educativa all’interno dell’associazione sul diritto all’acqua e l’eventuale campagna referendaria.
Riteniamo infatti che la Legge Ronchi trasformi il bene comune ACQUA in una merce che si vende, si trasferisce, si compra e si distrugge e non è salvaguardata come un dono prezioso del Creato. Con questo provvedimento la gestione dell’acqua da risorsa tutelata e
salvaguardata dalle comunità locali e dai sindaci, viene sottratta al controllo democratico e conferita al mercato globale, agli imprenditori e alle imprese private.
Vogliamo sottolineare e ribadire che la risorsa acqua è un bene primario e proprio per questo deve essere gestita ispirandosi esclusivamente al bene comune.
Grazie per l’attenzione.
I Capi scout della Zona A.G.E.S.C.I. Padova Collemare

Recommended Posts